Coli, trovata morta dai cinofili in un dirupo l'anziana scomparsa

Il ritrovamento nella tarda mattinata a un centinaio di metri dalla sua abitazione. Sul posto i vigili del fuoco, il soccorso alpino, la protezione civile e i sanitari del 118 di Bobbio insieme ai carabinieri

I mezzi del 118 e dei vigili del fuoco a Coli

Purtroppo è stata trovata priva di vita la donna anziana che era scomparsa di casa a Coli nella giornata di domenica 17 aprile, e le cui ricerche erano partite all’alba di oggi 18 aprile. I soccorritori l’hanno trovata nella tarda mattinata riversa in un dirupo a un centinaio di metri dalla sua abitazione di Coli. A trovarla sono state le unità cinofile dei vigili del fuoco di Piacenza e Bobbio che sono intervenuti sul posto con diverse squadre. Sul posto, insieme al soccorso alpino e alla protezione civile, anche l’ambulanza dell’ospedale di Bobbio inviata dal 118, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Delle indagini si stanno ora occupando i carabinieri della Compagnia di Bobbio. Al momento non è ancora possibile stabilire se la 90enne sia deceduta in seguito alla caduta nel dirupo, oppure se la caduta stessa e il decesso siano collegati a un eventuale malore che l’avrebbe colpita all’improvviso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento