Colpo nella notte, i ladri fanno saltare il bancomat e fuggono

Vigolo Marchese, i ladri hanno utilizzato il gas acetilene per la deflagrazione. Poi la fuga con i contanti abbandonando sul posto la bombola. Indagano i carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola

Il bancomat nel centro di Vigolo Marchese, foto di Matteo Colombari

Una deflagrazione in piena notte ha svegliato i residenti del centro di Vigolo Marchese, la frazione di Castellarquato. Intorno alle 3 di martedì 3 ottobre infatti una banda ha fatto saltare il bancomat della Cariparma ospitato nel palazzo del Consorzio Agrario, lungo la via principale del paese. Dai primi accertamenti svolti dai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola, pare che i malviventi abbiano utilizzato la classica tecnica del gas acetilene con il quale hanno fatto saltare lo sportello, riuscendo a mettere le mani sui contanti. La bombola di gas è stata abbandonata sul posto nei concitati istanti della fuga. I carabinieri stanno raccogliendo alcune testimonianze che potrebbero essere utili alle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento