Commando fa saltare il bancomat delle Poste a Sant'Antonio: colpo da 74mila euro nella notte

Colpo da 74mila euro nella notte del 13 aprile alle Poste di via Carini a Sant'Antonio. La banda di ladri è entrata in azione poco prima delle 3, e in pochissimi secondi ha manomesso lo sportello facendolo saltare con l'acetilene. Sul posto la polizia e l'Ivri

Gli agenti delle volanti e la polizia scientifica al lavoro dopo il colpo (Foto Gatti)

Una banda di ladri veloce e organizzata ha prima fatto saltare il bancomat e poi è riuscita ad impossessarsi dei cassetti con i contanti e scappare. Colpo da 74mila euro nella notte del 13 aprile alle Poste di via Carini a Sant'Antonio. Il commando, composto da cinque persone, è entrato in azione poco prima delle 3, e in pochissimi secondi ha manomesso lo sportello facendolo saltare con l'acetilene, subito dopo i ladri, sicuramente dei professionisti, sono entrati all'interno, hanno arraffato tutti i soldi e sono scappati a bordo di un'auto di grossa cilindrata. L'allarme è entrato in funzione immediatamente allertando l'Ivri e il boato ha svegliato chi abita proprio sopra le poste facendo scattare la chiamata alla centrale operativa della questura: le volanti, e i carabinieri del Radiomobile, hanno cercato l'auto dei malviventi ma con tutta probabilità hanno subito preso l'autostrada, guadagnandosi la fuga. Lo sportello, caricato nella giornata del 12 aprile, è stato sventrato e gli uffici devastati dall'esplosione. La banda ha forzato poi la porta accanto al bancomat riuscendo a mettere le mani su 74mila euro in banconote di piccolo taglio che però potrebbero essere state macchiate come accade in questi casi. Sul posto il sovrintendente capo della Polizia Postale Pietro Vincini, due volanti della polizia, la scientifica, le guardie dell'Ivri e i responsabili della filiale. Le indagini sono in corso e nelle prossime ore gli inquirenti visioneranno i filmati delle telecamere di sorveglianza. L'ufficio ha riportato danni per migliaia di euro. 

IL VIDEO: POLIZIA ALLE POSTE DOPO L'ESPLOSIONE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento