menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia intervenuta dopo l'accoltellamento in piazza

La polizia intervenuta dopo l'accoltellamento in piazza

Coltellate in piazza Cavalli: il gip lascia in carcere il 21enne. L'avvocato: «Si è pentito»

Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari Giuseppe Bersani al termine dell'interrogatorio di garanzia che si è tenuto la mattina del 20 gennaio nel carcere delle Novate, dove Michael Cosimo Pozzessere si trova detenuto su ordinanza di custodia cautelare

Resta in carcere il 21enne che l’altro giorno è stato arrestato dalla polizia per l’accoltellamento avvenuto in piazza cavalli la sera del 27 dicembre scorso, e nel quale sono rimasti feriti quattro giovani, due dei quali in modo grave. Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari Giuseppe Bersani al termine dell’interrogatorio di garanzia che si è tenuto la mattina del 20 gennaio nel carcere delle Novate, dove Michael Cosimo Pozzessere si trova detenuto su ordinanza di custodia cautelare: per lui le accuse sono di tentato omicidio, lesioni e porto di coltello. «Ha risposto alle domande del giudice - spiega l’avvocato difensore Emanuele Solari del Foro di Piacenza - spiegando di essere pentito per aver avuto una reazione eccessiva. Ha detto di essersi sentito in pericolo dopo essere stato accerchiato, e di aver agito per difesa»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento