menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'università Cattolica

L'università Cattolica

Competizione per la migliore innovazione alimentare: Ecotrophelia arriva in Cattolica

Nel pomeriggio del 5 ottobre, dalle 13.30 alle 17.30 si terrà a Piacenza, presso l’università Cattolica, sede della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali, la presentazione dei progetti da parte degli studenti, mentre il 6 ottobre alle 11 si terrà la cerimonia di consegna dei premi alla terna dei vincitori

Come sarà l’alimentazione di domani? Quali sono le principali tendenze del consumo alimentare in Europa? Il 5 e 6 ottobre il concorso Ecotrophelia Europe fornirà alcune risposte grazie all’immaginazione di 85 studenti del settore agroalimentare e all’esperienza delle Federazioni nazionali dell’alimentazione (tra cui Federalimentare) che li accompagneranno.

Nel pomeriggio del 5 ottobre, dalle 13.30 alle 17.30 si terrà a Piacenza, presso l’università Cattolica, sede della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali, la presentazione dei progetti da parte degli studenti, mentre il 6 ottobre alle 11 si terrà la cerimonia di consegna dei premi alla terna dei vincitori.

In questa Champion’s League dell’innovazione alimentare, saranno i 16 Paesi europei che parteciperanno a Ecotrophelia Europe 2015. Le squadre vincitrici dei concorsi nazionali di Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Regno Unito, Serbia Slovenia, Spagna, Paesi Bassi e Ungheria esporranno a Piacenza e a Milano Expo le loro gustose, innovative e visionarie creazioni alimentari. Per i vincitori un premio di 15mila euro assegnato da una qualificatissima giuria presieduta da Michel Coomans, della commissione europea e di dirigenti di industrie agroalimentari di tutta Europa.

L’Italia sarà rappresentata da Fresh-App, bevanda eco-innovativa fabbricata a partire dalle bucce di mele e arance, inventata da un gruppo di giovani ricercatori  dell’università degli studi di Napoli.

Dal 2011 ad oggi Ecotrophelia Europe ha motivato e sostenuto l’organizzazione di 75 competizioni nazionali, mobilitato 550 università e più di 3mila studenti: nel 2013 la facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali della Cattolica di Piacenza si aggiudicò il primo premio nazionale ed il terzo premio a livello europeo con la barretta SoCrock. Quest’anno ospiterà la competizione, che per la prima volta si tiene in Italia.

Ecotrophelia Europe rappresenta per le università e gli studenti un efficace modello pedagogico riconosciuto anche dalla Direzione generale Imprese e Industria dell’Unione europea: formidabile vivaio di talenti, di competenze e di innovazione, il concorso offre un terreno di scambio virtuoso agli attori della ricerca, della formazione e dell’economia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento