Con il biadesivo sul metro rubava i soldi delle offerte, ladro arrestato in chiesa

I carabinieri di Rivergaro hanno sorpreso un macedone mentre si intascava le monete delle cassette nel santuario della Madonna del Castello

I carabinieri della stazione di Rivergaro con il materiale sequestrato al ladro

Un ladro di offerte, che utilizzava la tecnica del metro con il nastro adesivo, è stato arrestato dai carabinieri mentre rubava i soldi nelle cassette in chiesa. E' accaduto a Rivergaro, al santuario della Madonna del Castello, la chiesa che domina dall'alto la pizza centrale del paese. Qui l'altra mattina una donna ha notato un individuo sospetto che si aggirava in chiesa. Non aveva l'aria del fedele in preghiera, e quindi ha pensato bene di avvertire subito il maresciallo Roberto Guasco. Poco dopo sul posto è arrivata la pattuglia dei carabinieri di Rivergaro che, entrati in chiesa, hanno scoperto il ladro che si stava nascondendo tra le navate. Si tratta di un macedone 60enne, senza fissa dimora, già ampiamente noto per furti. Era già riuscito a scassinare un paio di cassette, prelevando i soldi delle offerete con un metro al quale aveva attaccato del nastro biadesivo e delle calamite. In questo modo lo infilava nella fessura delle cassette e tirava fuori i soldi. Con sé aveva anche numerosi attrezzi da scasso. Nella mattinata del 9 dicembre è comparso in tribunale per la direttissima difeso dall'avvocato Andrea Bazzani, davanti al pm Sara Macchetta (che aveva chiesto la custodia cautelare in carcere) e al giudice Luca Milani. E' stato condannato a 4 mesi di reclusione con rito abbreviato Aveva quattro sospensioni condizionali e il giudice gliene ha revocate tre. Lo straniero in aulo avrebbe detto che aveva fame, e di aver rubato per quello. 
 

ladro offerte rivergaro 01-2

ladro offerte rivergaro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento