Con il Targa System l'obiettivo è la sicurezza: 14mila veicoli controllati in un mese

Quasi 14mila veicoli controllati in un mese grazie al Targa System. La polizia locale di Piacenza è sempre più efficiente sulle strade grazie ad un dispositivo che individua in tempo reale in strada i veicoli senza assicurazione o senza revisione. L'assessore Zandonella: «Teniamo molto al corpo e vogliamo dotarlo sempre di più di strumenti all'avanguardia»

Da sinistra il comandante Giorgio Benvenuti, l'assessore alla Sicurezza Luca Zandonella e l'ispettore Paolo Costa

Quasi 14mila veicoli controllati in un mese grazie al Targa System. La polizia locale di Piacenza è sempre più efficiente sulle strade grazie ad un dispositivo che individua in tempo reale in strada i veicoli senza assicurazione o senza revisione. Per circa 7mila euro gli agenti hanno a disposizione uno strumento utile, efficace ed istantaneo che permette di togliere dalla circolazione veicoli non in regola contestando nell'immediatezza la sanzione al conducente. Lo strumento, montato sulla pattuglia, è collegato alla banca dati del ministero dei Trasporti e dell'Ivass (istituto per la vigilanza sulle assicurazioni). Targa System è abbinato ad una videocamera che scansiona le targhe dei veicoli in transito ed invia le informazioni alle banche dati. In tempo reale la pattuglia è in grado di verificare se la data di scadenza dell'assicurazione o della revisione è regolare, se così non fosse gli agenti potranno fermare il mezzo e sanzionare. Nel primo mese di utilizzo il bilancio è positivo - ne hanno parlato il comandante del corpo Giorgio Benvenuti, l'assessore alla Sicurezza Luca Zandonella e l'ispettore Paolo Costa - sono stati eseguiti 32 servizi di controllo nel corso dei quali il software ha esaminato 13879 mezzi. Ottantotto le violazioni di cui 66 per mancata revisione o scaduta, 5 per assicurazione scaduta o mancante, 17 per altri tipi di violazioni al Codice della Strada. «L'amministrazione ha voluto fortemente investire sul rinnovamento tecnologico del corpo e sicuramente continueremo in questa direzione perche teniamo molto alla Polizia Locale e vogliamo dotarla sempre di più di strumenti all'avanguardia e questo è stato un primo passo concreto», ha dichiarato l'assessore Zandonella. «E' uno strumento efficace e di facile utilizzo, un enorme contributo a migliorare la sicurezza sulle strade che è il nostro primo obiettivo. Per quanto riguarda le targhe straniere e le nuove norme introdotte abbiamo avuto ottimi risultati e si tratta di novità molto efficaci», ha continuato il comandante Benvenuti. «Addirittura nel software è possibile inserire delle black list dei veicoli che vanno ricercati per qualche motivazione, è un altro aspetto molto importante e talvolta risolutivo», ha poi concluso l'ispettore Costa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento