Cronaca Montale

Con il "Trova iphone" derubati e poliziotti braccano i ladri, refurtiva recuperata

E' accaduto nel pomeriggio del 9 ottobre a Montale

Hanno rubato loro una borsetta con all'interno un cellulare, soldi e un ipad ma grazie all'app che localizza il dispositivo, insieme alla polizia, le vittime del furto hanno braccato i ladri che dopo un paio d'ore hanno gettato la refurtiva in strada. E' accaduto nel primo pomeriggio del 9 ottobre. Marito e moglie dell'Est Europa avevano parcheggiato il loro furgone nel parcheggio dell'Obi a Montale ed erano entrati a far compere, una volta usciti hanno scoperto che qualcuno aveva rotto un finestrino e aveva rubato una borsa. All'interno un cellulare, portafoglio, documenti, contanti e anche un ipad. Immediata la chiamata alla centrale operativa del 113 che ha inviato sul posto le volanti. I poliziotti e le vittime del furto grazie all'applicazione che permette di seguire gli spostamenti del dispositivo hanno seguito le tracce dell'ipad ricevendo le coordinate in tempo reale su un altro cellulare. I poliziotti hanno cercato a lungo l'auto sulla quale viaggivano i ladri che dopo più di un'ora probabilmente si sono accorti del gps attivo e capendo di essere braccati si sono liberati di tutta la refurtiva gettandola ai margini della carreggiata in via Lombardia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con il "Trova iphone" derubati e poliziotti braccano i ladri, refurtiva recuperata

IlPiacenza è in caricamento