Con il "Trova iphone" derubati e poliziotti braccano i ladri, refurtiva recuperata

E' accaduto nel pomeriggio del 9 ottobre a Montale

foto web

Hanno rubato loro una borsetta con all'interno un cellulare, soldi e un ipad ma grazie all'app che localizza il dispositivo, insieme alla polizia, le vittime del furto hanno braccato i ladri che dopo un paio d'ore hanno gettato la refurtiva in strada. E' accaduto nel primo pomeriggio del 9 ottobre. Marito e moglie dell'Est Europa avevano parcheggiato il loro furgone nel parcheggio dell'Obi a Montale ed erano entrati a far compere, una volta usciti hanno scoperto che qualcuno aveva rotto un finestrino e aveva rubato una borsa. All'interno un cellulare, portafoglio, documenti, contanti e anche un ipad. Immediata la chiamata alla centrale operativa del 113 che ha inviato sul posto le volanti. I poliziotti e le vittime del furto grazie all'applicazione che permette di seguire gli spostamenti del dispositivo hanno seguito le tracce dell'ipad ricevendo le coordinate in tempo reale su un altro cellulare. I poliziotti hanno cercato a lungo l'auto sulla quale viaggivano i ladri che dopo più di un'ora probabilmente si sono accorti del gps attivo e capendo di essere braccati si sono liberati di tutta la refurtiva gettandola ai margini della carreggiata in via Lombardia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento