Concerto PFM: continuano i rimborsi

L'agenzia Voilier2000 continua a rimborsare i biglietti per il mancato concerto della PMF dello scorso 12 giugno. Ma l'agenzia piacentina annuncia battaglia contro gli organizzatori D&D: “il promoter in caso di annullamento è parte danneggiata insieme agli spettatori”

Dalla cassa rimborsi mancano 5.500 euro, che sono poi quelli trattenuti dall'organizzazione D&D sull'incasso del mancato concerto della PMF. Ciononostante, la Voilier2000, promoter piacentino, sta procedendo a risarcire gli spettatori che avevano acquistato il biglietto per il concerto del 12 giugno scorso. “Stati rimborsati più del 70% degli aventi diritto. Tolto un 10% di non richiedenti o fuori termine, rimangono in attesa di rimborso un 20% di spettatori” dichiara l'agenzia in una nota stampa. Poi spiega: “la lentezza nel disbrigo di questa ultima fase di rimborsi dipende esclusivamente dalle difficoltà economiche che l'azienda sta affrontando dopo il grave danno subito dall'annullamento del concerto per decisione presa unilateralmente dall'agenzia D&D, produttrice dello spettacolo “PFM Canta De André”.
  Continuano i rimborsi: oltre il 70% degli spettatori è già stato risarcito  

Già all'indomani dell'annullamento della performance che aveva gettato nello sconforto anche i fan, la Voilier2000 aveva annunciato una battaglia legale per il danno economico e di immagine subito. “E’ logico” ha spiegato il titolare Salvatore Primiceri, a due mesi e mezzo dal fatto “che per alcuni spettatori sia difficile comprendere dall’esterno che il promoter (cioé l’organizzatore locale di un concerto per conto del produttore) in caso di annullamento è parte danneggiata insieme agli spettatori”.

Poi ha aggiunto: “D&D ha imposto la cancellazione dell'evento adducendo motivi che devono ancora trovare riscontro nelle sedi appropriate, assumendosi una grave responsabilità verso il promoter e gli spettatori. Erano circa due anni che la D&D proponeva a Voilier2000 l'organizzazione del concerto della PFM a Piacenza quindi se non riteneva il promoter all’altezza o affidabile poteva rivolgersi ad altri sin dall’inizio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento