Concittadini, il progetto piacentino premiato dalla Regione

L'iniziativa, coordinata dalla Provincia, ha coinvolto 2mila studenti sui temi della cittadinanza attiva e della partecipazione

Significativo riconoscimento per “Concittadini”: il progetto rivolto agli studenti, promosso e coordinato sul nostro territorio dalla Provincia di Piacenza in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, è stato infatti indicato come uno dei più meritevoli fra i 91 presentati in tutta l'Emilia Romagna e premiato con la somma di 1500 euro. 

“Un riconoscimento dalla Regione del quale sono particolarmente soddisfatto – commenta l’assessore provinciale alle Politiche giovanili Massimiliano Dosi – a testimonianza dell'ottimo lavoro svolto in questi mesi. E' stata un'esperienza davvero positiva e una grande opportunità di crescita culturale e civica; per questo, insieme ai ragazzi e ai docenti che hanno partecipato, vorrei ringraziare tutto il personale della Provincia coinvolto per l'ottimo lavoro svolto a servizio dei giovani: utilizzeremo il premio a favore della prossima edizione”. 

L'iniziativa, nata con l'obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni sui temi della cittadinanza attiva, del rispetto reciproco e della solidarietà, per l'edizione 2014 ha coinvolto nel piacentino i tre Consigli comunali dei ragazzi di Carpaneto, Gragnano e Piacenza, il Comune di Carpaneto, le scuole Isii "Marconi", "Casali" con la sezione associata del "Romagnosi", "Gioia", "Colombini", "Raineri Marcora", gli istituti comprensivi di Cadeo-Pontenure, Cortemaggiore, Rivergaro e Fiorenzuola, le medie di San Nicolò, Calendasco e Gragnano e il terzo circolo didattico di Piacenza: in totale 2mila studenti (26mila in tutta la regione) e circa 300 adulti fra insegnanti e genitori.

Memoria, legalità e diritti. Questi i temi dell'ultima edizione sui quali si sono confrontati gli studenti con la realizzazione di progetti ed elaborati grazie anche a tre giornate di formazione in Provincia: ospiti Francesco Maria Feltri, insegnante di scuola superiore e collaboratore scientifico del Museo Monumento del Deportato Politico e Razziale, intervenuto sul tema della Memoria, Daniele Borghi - responsabile Regionale Associazione Libera nomi e numeri contro le Mafie - e il capitano Luca Ferrari - Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Piacenza – che hanno parlato del fenomeno delle mafie in Emilia-Romagna e della legalità economica e finanziaria, insieme ad Alberto Emiletti - Ufficio “Educazione ai Diritti Umani della Sezione Italiana di Amnesty Intemational e Paolo Lazzarini - Referente all'Educazione ai Diritti Umani dell'Emilia Romagna - intervenuti sul tema dei Diritti umani e dei Diritti delle donne. 

L'iniziativa ha inoltre previsto la visita all'Assemblea legislativa di Bologna e alla Fondazione Fossoli (Museo del Deportato Politico e Razziale e Ex Campo) insieme all'incontro con Rita Borsellino al quale hanno preso parte circa 1000 studenti. I progetti realizzati sono stati poi presentati lo scorso 20 maggio al Castello di San Pietro in Cerro nell'evento che ha chiuso il percorso per il 2014. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prossimo appuntamento per Concittadini è in programma lunedì 6 ottobre in Provincia, quando, in collaborazione con l'associazione “Libera”, l'assessore Dosi consegnerà a dirigenti scolastici, docenti e studenti degli istituti che hanno preso parte al progetto alcuni libri sui temi della legalità e delle mafie per la realizzazione di uno scaffale “Mafie e legalità” nelle biblioteche delle scuole della nostra provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Al via lunedì 19 i test sierologici gratuiti e rapidi in farmacia per studenti e familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento