Cronaca

Emilia-Romagna in zona bianca da lunedì 14 giugno, c'è la conferma

L'annuncio dell'assessore regionale alla sanità Donini, che tuttavia invita a non abbassare la guardia

In Emilia-Romagna i dati sul Covid «sono in netto miglioramento e avremo la zona bianca sicuramente da lunedì 14 giugno», però «non abbiamo finito di contrastare la pandemia e dobbiamo rendercene conto». Lo afferma l'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, oggi a margine di una conferenza stampa al Sant'Orsola di Bologna. Le libertà che man mano si stanno ripristinando «ce le siamo guadagnate a suon di sacrifici, anche di tanti operatori sanitari che continuamente ringraziamo», sottolinea Donini: dunque «dobbiamo godere di questa libertà con un senso di responsabilità che tenga conto del fatto che la pandemia c'è ancora».

In zona bianca vengono meno praticamente tutte le restrizioni, a cominciare dal coprifuoco di mezzanotte. Restano solo l'obbligo della mascherina e del distanziamento sociale. In zona bianca ristoranti e bar all'aperto non avranno alcun limite mentre al chiuso resta il limite delle sei persone a tavolo. Rimane il divieto di organizzare feste al chiuso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emilia-Romagna in zona bianca da lunedì 14 giugno, c'è la conferma

IlPiacenza è in caricamento