Confindustria Piacenza, il nuovo presidente sarà Francesco Rolleri

L’ex presidente della Provincia ed ex sindaco di Vigolzone succederà ad Alberto Rota. E' l'unico candidato in corsa per guidare l'associazione degli industriali piacentini

Francesco Rolleri e Alberto Rota

Il consiglio generale di Confindustria Piacenza ha designato alla presidenza dell’associazione per il quadriennio 2020-2024 Francesco Rolleri, già sindaco di Vigolzone per due mandati (2009-2019) e presidente della provincia dal 2014 al 2018. Il consiglio si è riunito nel pomeriggio di oggi in modalità telematica per procedere alle votazioni per designare il candidato che succede ad Alberto Rota alla guida dell’associazione per i prossimi quattro anni. Secondo quanto previsto dallo statuto, la Commissione di designazione, nominata lo scorso 9 Francesco Rolleri-19dicembre nelle persone di Antonio Cogni, Maurizio Vecchi e Giuseppe Conti, ha riferito circa l’esito delle consultazioni degli associati che hanno indicato Francesco Rolleri quale candidato unico. Nelle prossime settimane il presidente designato si presenterà di nuovo al Consiglio Generale per sottoporre la proposta della squadra di vice presidenti e con le linee programmatiche di mandato. Sarà poi l’assemblea che verrà convocata tra la fine di giugno e luglio ad eleggere il tredicesimo presidente – che sarà Rolleri, in quanto unico candidato - dalla fondazione, avvenuta il 15 settembre 1945. Con questa elezione si dà compimento alla riforma Pesenti che ha modificato gli statuti di tutte le associazione confederali in armonizzazione con quello di Confindustria nazionale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Francesco Rolleri, 55 anni, sposato con due figlie, si è laureato in scienze politiche all’Università di Urbino ed è titolare dell’omonima azienda – fondata con il padre Sandro e il fratello Marco - con sede a La Cabina di Vigolzone - che produce utensili standard e speciali per presse piegatrici dl 1987. L‘azienda è diventata uno dei più grandi produttori europei nel settore: negli ultimi anni sono state aperte filiali in Brasile, Usa, India, Germania, Cina, Ucraina e Benelux.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento