rotate-mobile

«Noi ricattati e minacciati da Si Cobas e Usb: o sei con loro o contro di loro»

Fercam a Caorso. Presidio del sindacato Confsal che da pochi mesi è entrato nell’impianto e al quale hanno aderito alcuni lavoratori. La denuncia: «Clima di intimidazione. Ecco cosa succede in diversi magazzini di logistica». Le repliche di Usb e Si Cobas

Presidio nei giorni scorsi alla Fercam di Caorso del sindacato Confsal che da pochi mesi è entrato nell’impianto e al quale hanno aderito alcuni lavoratori, anche se la maggioranza è iscritta al Si Cobas o Usb. Il dirigente della Confederazione Generale dei Sindacati Autonomi dei lavoratori e segretario provinciale dello stesso, Cristian Barrera, spiega: «Siamo qui per sostenere un nostro assistito al quale è stata fatta una contestazione disciplinare creata ad arte per non farlo lavorare. Abbiamo le prove e vinceremo il ricorso nelle sedi opportune ma vogliamo che sia reintegrato. Quello che vogliamo denunciare in questo momento è anche il clima di intimidazione che vivono i nostri iscritti qui e in altri magazzini della logistica ad opera di alcuni delegati. Quando le persone si iscrivono alla nostra sigla diventiamo scomodi anche perché andiamo a verificare e analizzare gli accordi presi (ma anche buste paga sbagliate e violazioni varie) e rompiamo le uova nel paniere che fino a poco tempo fa era ad esclusivo appannaggio del Si Cobas e di Usb».

Nel video Danny Cruz, lavoratore sospeso, racconta la sua storia insieme a Barrera: «Non ho paura. Un sindacato deve proteggere e tutelare i lavoratori, non imprimere le regole in una azienda e minacciare le persone che non iscritte invece qui ci sono alcuni delegati che non rispettano le regole». Fercam è un'azienda multinazionale di trasporti e logistica a gestione familiare con sede a Bolzano che nel 2019 contava 93 filiali distribuite tra l'Italia e il resto del mondo. Si pone tra i primi operatori logistici in Italia.
 

Interpellata la dirigenza di Fercam, questa ha preferito non rilasciare nessuna dichiarazione. In coda al video le repliche di Usb e Si Cobas.

Repliche - «Come Si Cobas siamo sorpresi delle accuse folli che ci muove questo sindacato, tutti sanno che solo noi ha portato diritti nel mondo della Si Cobas, e Fercam non fa eccezione».

«Siamo - fa sapere USB - per il pluralismo sindacale. Rigettiamo le accuse e non abbiamo rapporti di amicizia con i datori di lavoro né con i player della logistica e di Fercam. I nostri iscritti vittime per primi di comportamenti antisindacali e contestazioni disciplinari  false».

confsal davanti fercam 2021-3

Video popolari

IlPiacenza è in caricamento