menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contagi in aumento nel Piacentino tra i bambini e i ragazzi

L’Ausl: «L’aumento del 18% di contagi nella nostra provincia deriva dalla fascia d’età tra 0 e 17 anni». L’appello di Baldino ai giovanissimi: «Tenete la mascherina e rispettate il distanziamento»

«L’invito ai ragazzi è di tenere sempre la mascherina e rispettare il distanziamento. Il virus si sta diffondendo soprattutto tra loro negli ultimi giorni». Il direttore Ausl Luca Baldino ha fornito gli ultimi dati relativi al contagio nel territorio Piacentino. Purtroppo i numeri sono in aumento: nella settimana dal 26 aprile al 2 maggio +18 per cento di contagi. Numeri che non devono far preoccupare la popolazione al momento (si è passati da 264 contagiati a 314). Il contagio vede protagonisti soprattutto i giovanissimi, la fascia d’età tra 0 e 17 anni.

«Stiamo parlando di numeri bassi, però non ce lo aspettavamo, è un pessimo segnale, in controtendenza», ha spiegato Baldino. Sono 110 i nuovi positivi su centomila abitanti. Tra i piacentini “tamponati”, il 2,8% è risultato positivo.  

1-36-4

2-33-3

3-22-3

4-44-9

5-34-8

Nessun positivo nelle case di riposo tra operatori e ospiti. Situazione tranquilla sul territorio: non vengono segnalati focolai particolari nei paesi.

6-9-7 7-6-6

Come detto, è stata la fascia da 0-17 anni a far aumentare il dato dei contagi del territorio. Dai 184 positivi tra i giovanissimi della scorsa settimana si è passati ai 274 di questa, presa come riferimento dall’Ausl. «L’aumento è esponenziale in questa fascia d’età. L’incremento di positivi di Piacenza è quasi completamente causato dall’incremento tra gli 0 e 17 anni», sottolinea il dg.

8-49-5

9-43

Nelle scuole sono infatti 86 i nuovi positivi registrati in 56 classi. Solo in 17 di queste classi c’è stata una diffusione del contagio tra più studenti. Segno che i ragazzi si contagiano fuori da scuola. «Abbiamo alzato il livello di allerta a scuola - precisa Baldino - per prevenire il contagio, vedremo che cosa accadrà nelle prossime settimane. La sanità pubblica applica con grande rigidità i protocolli previsti. Speriamo che i ragazzi non trascinino gli adulti in questa situazione. È difficile anche capire i sintomi per i genitori, perché siamo una stagione di raffreddori e di allergie. L’invito ai ragazzi è di tenere sempre la mascherina e rispettare il distanziamento. Il virus si sta diffondendo tra loro».11-3910-3-6

Nelle strutture ospedaliere piacentine la situazione è tranquilla per quanto riguarda ricoveri e terapie intensive. Purtroppo si sono verificati due decessi in più negli ultimi sette giorni.

14-27

13-33

15-21

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Il nuovo mercato coperto di piazza Casali pronto a metà 2023

  • Incidenti stradali

    Sbalzati dopo l'urto con un'auto, feriti due ciclisti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento