Cronaca

Contrasto al bullismo, formare gli insegnanti è fondamentale

Se n'è parlato nella mattinata del 20 ottobre in prefettura. Dalla riunione è emersa la necessità di programmare un’attività di formazione da destinare agli insegnanti dei plessi scolastici della provincia

Foto web

Prevenzione e il contrasto del fenomeno del bullismo e del cyber bullismo nelle scuole. Se n'è parlato nella mattinata del 20 ottobre in prefettura durante una riunione presieduta dal vice prefetto vicario Leonardo Bianco. All'incontro hanno partecipato i rappresentanti delle questura, del comando provinciale dei carabinieri, del compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Bologna,  della Sezione di Piacenza della Polizia Postale, dell’Ufficio Scolastico Regionale, ambito territoriale di Parma e Piacenza, nonché dell’Azienda Usl. 

Dalla riunione è emersa la necessità di programmare un’attività di formazione da destinare agli insegnanti dei plessi scolastici della provincia, in particolare ai docenti delle classi con studenti compresi in una fascia di età tra i nove ed i quindici anni, oltre che al personale scolastico Ata (il personale tecnico e amministrativo). L’attività formativa mirerà ad approfondire il fenomeno “bullismo” e cyber bullismo” e le sue ricadute più preoccupanti per i giovani e le famiglie, fornendo le informazioni basilari sulle principali piattaforme informatiche utilizzate. Seguiranno altri incontri al fine di organizzare sul territorio la formazione, anche a pieno sostegno di analoghe iniziative poste già in campo nelle scuole dal comune di Piacenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasto al bullismo, formare gli insegnanti è fondamentale

IlPiacenza è in caricamento