Contributi statali per i danni post-alluvione, on line gli esiti delle domande

A conclusione dell’iter di verifica delle pratiche, è stato approvato l’elenco delle domande accolte, comprensive dei danni ammissibili per l’erogazione dei risarcimenti e i relativi importi

Sono pubblicati sull’Albo pretorio on line e sul sito web del Comune di Piacenza – accessibili anche dalla home page – gli esiti delle richieste di contributo statale ai soggetti privati per i danni edilizi alle abitazioni e ai beni mobili, a seguito dell’alluvione del 14 settembre 2015. A conclusione dell’iter di verifica delle pratiche, è stato approvato l’elenco delle domande accolte, comprensive dei danni ammissibili per l’erogazione dei risarcimenti e i relativi importi, in linea con i criteri definiti dall’ordinanza siglata dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile nazionale il 16 agosto scorso. Sino al 6 novembre prossimo, i cittadini interessati potranno consultare la tabella e contattare, per eventuali chiarimenti, il Servizio di Protezione Civile del Comune di Piacenza, in via Martiri della Resistenza 8/A, dove sono conservati tutti gli atti riguardanti il bando. Il 7 novembre, l’Amministrazione comunale inoltrerà alla Regione l’elenco dei beneficiari residenti sul territorio urbano. Le somme indicate in tabella potranno essere oggetto di rideterminazioni al termine dell’istruttoria condotta in tutti i Comuni emiliano-romagnoli colpiti da eventi calamitosi, sulla base delle risorse disponibili e dell’ammontare complessivo dei contributi richiesti.  


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento