Controlli a tappeto a Ferragosto: più di 2mila persone identificate, 16 denunce e 229 multe

Controlli a tappeto nel Piacentino nella settimana di Ferragosto. Dal 9 al 16 agosto tutte le forze di polizia si sono unite dando vita a un maxi pattugliamento. La questura: «Uno sforzo enorme che ha portato grandi risultati»

Immagine di repertorio

Controlli a tappeto nel Piacentino nella settimana di Ferragosto. Dal 9 al 16 agosto una task force composta dai carabinieri delle tre compagnie (Piacenza, Bobbio, Fiorenzuola), dalla polizia municipale cittadina, da quella delle Unioni Valtrebbia Valluretta, Valnure e Valchero, Bassa Valdarda Fiume Po, e Valle del Tidone, dalla polizia di Stato, Polstrada, Polfer, Polizia Postale, Forestale e Provinciale e Guardia di Finanza, ha battuto tutto il territorio controllando 2222 persone (455 stranieri) e 1665 veicoli. Sedici persone sono state portate in caserma e in questura e denunciate per vari reati. Un uomo è stato anche arrestato dai carabinieri di Bobbio e Ottone per detenzione di droga ai fini di spaccio. In otto giorni sono stati effettuati 405 posti di controllo in punti strategici e lungo di le principali arterie, in tutto 229 le sanzioni elevate. Controllati anche 197 pubblici esercizi. Nel mirino della task force, in base alle specifiche competenze di ogni corpo in campo, il commercio abusivo di materiale contraffatto, sentieri e zone di campagna e boschive per la prevenzione degli incendi, obiettivi sensibili, e zone residenziali e industriali.  «Uno sforzo enorme. Tutti hanno lavorato fianco a fianco portando grandi risultati. Si è dato il massimo nonostante il periodo di ferie e gli scarsi mezzi a disposizione», fanno sapere dalla questura.


 



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento