Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli a tappeto dei carabinieri, anche l'elicottero dell'Arma vigila sul Piacentino

 

Nella mattinata di martedì 24 ottobre è stato svolto un servizio di controllo del territorio coordinato dal Comando Provinciale Carabinieri di Piacenza, che ha coinvolto anche i carabinieri forestali. L'attività è stata incentrata sulla prevenzione da furti e rapine e finalizzata al monitoraggio degli illeciti ambientali e reati predatori in genere, con particolare riferimento al fenomeno del bracconaggio ittico lungo le localitá rivierasche del fiume Po, all'individuazione di depositi di rifiuti ed al controllo delle cave di inerti, nonché tagli di legname non autorizzati. Nella giornata la questura, che ha comunque diretto e gestito tutti i controlli, si sono svolti altri posti di controllo a cui hanno partecipato la polizia, la guardia di finanza e la polizia municipale.

Ai controlli ha partecipato anche l'elicottero del Nucleo Carabinieri di Orio al Serio. I controlli hanno interessato la località di Bosco Tosca di Castelsangiovanni fino alla città con posti di controllo nella zona di Piazzale Milano in entrambi i sensi di marcia. «Il supporto dell'elicottero è fondamentale per migliorare la conoscenza del territorio con visuale dall'alto che consente di capire le eventuali vie di fuga in caso di furti o rapine e di localizzare aree dove vengono commessi reati, che dal suolo non sono visibili». Si legge in una nota dell'Arma.

«Inoltre - prosegue - dall'elicottero è possibile​ registrare filmati ed usufruire della tecnica della aerofotogrammetria, utile al rilevamento di caratteristiche del terreno non facilmente reperibili al livello del suolo. Questi servizi di controllo congiunti saranno programmati periodicamente, con l'ausilio dell'elicottero, allo scopo di incrementare sempre piu la percezione della sicurezza nei cittadini. Oggi il controllo ha interessato tutto il tratto del fiume Po da Castelsangiovanni a Piacenza e prossimamente proseguirà dalla città fino a Villanova».

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento