menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Repertorio)

(Repertorio)

Alcol e droga alla guida, controllate più di 40 auto in una sera

Maxi controllo dei carabinieri a Castelsangiovanni: ritirate diverse patenti

Droga e alcol alla guida: due piaghe che purtroppo spesso causano gravi incidenti, e che i carabinieri combattono da sempre in prima linea. E' con questo obiettivo che l'altra sera a Castelsangiovanni le pattuglie della Compagnia di Piacenza hanno effettuato un controllo straordinario sulla strada, con mezzi e uomini. Il bilancio è di oltre cinquanta automobilisti fermati e controllati, sequestrando in alcuni casi anche piccole quantità di sostanze stupefacenti oppure trovando qualcuno alla guida ubriaco.

L’attività è iniziata nella prima serata del 31 maggio, con particolare attenzione alla prevenzione dei reati contro il patrimonio attraverso mirati controlli sulle principali strade nei confronti di veicoli e soggetti in transito.
In tutto sono state impiegate le pattuglie delle Stazioni di Castel San Giovanni, Sarmato e San Nicolò. Nel corso del servizio sono state controllate più di cinquanta persone ed una quarantina di veicoli, oltre a quattro esercizi pubblici, e in un paio di casi è spuntata della droga: sono stati infatti segnalati quali assuntori di stupefacenti due piacentini, un 41enne e un 51enne. Complessivamente sono stati sequestrati circa 9 grammi di hashish.
Non solo: un 37enne, residente in provincia di Milano è stato denunciato perché aveva alzato troppo il gomito, venendo colto alla guida della sua auto con un tasso alcolemico pari a 0,89 grammi per litro, così come un 28enne della provincia che è stato sorpreso alla guida con un tasso pari a 1,56 g/l,  mentre un 22enne piacentino è stato trovato addirittura con un tasso alcolemico pari a 2,02 g/l. A tutti e tre è stata ritirata la patente.
Infine un piacentino di 42 anni è stato denunciato per guida senza patente perché trovato alla guida della sua autovettura sprovvisto di patente perché revocata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento