Controlli dei carabinieri nella Bassa, quattro persone denunciate

Più di 20 militari dell'Arma impegnati l'11 aprile sulle strade della Bassa. Denunciato un 42enne per furto e un 46enne per atti osceni in un bar di Villanova. Altre due denunce nei confronti di automobilisti per guida in stato di ebbrezza

Nella foto di repertorio un posto di controllo nella zona di Monticelli (foto Trespidi)

I militari dell’Arma delle stazioni di Cortemaggiore, Caorso, Villanova e Monticelli, oltre a quello del Radiomobile di Fiorenzuola, hanno effettuato nella giornata dell’11 aprile un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere. I controlli hanno interessato l’area della Bassa Piacentina. «Sono stati effettuati pattugliamenti con un’attenta prevenzione dei reati contro il patrimonio, in particolare furti in abitazione e truffe ai danni di persone sole o anziane – fanno sapere i carabinieri -, per poi concentrarsi su mirati controlli nei confronti di veicoli e soggetti in transito».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I circa 20 militari dell’Arma impiegati, che hanno controllato una quarantina di veicoli ed oltre 80 persone, hanno denunciato un piacentino di 42 anni, per il furto di una motosega ai danni di un agricoltore 65enne, ed un altro piacentino 46enne per atti osceni in un bar di Villanova. Inoltre, sono stati denunciati in stato di libertà anche due automobilisti sorpresi alla guida con un tasso alcolemico rispettivamente pari a 1,92 e 1,37 grammi per litro di sangue. Nel corso dei controlli sono stati infine segnalati alla locale Prefettura anche due uomini ed una donna, tutti intorno ai 30 anni, quali assuntori di sostanze stupefacenti del tipo marijuana ed eroina. «Tali attività, che hanno interessato già la città di Piacenza e parte dei comuni limitrofi – si legge in una nota dell’Arma -, continueranno ad essere svolte nelle prossime settimane al fine di rendere sempre più incisiva l’azione di controllo del territorio e prevenire soprattutto la consumazione di reati predatori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento