Controlli della Municipale in nove esercizi del centro storico: sanzioni e blocchi ai prodotti

I locali nei quali sono state condotte le verifiche sono rivenditori di kebab, pizzerie da asporto, pubblici esercizi e negozi di vicinato, per i quali sono state emesse alcune prescrizioni da osservare e una sanzione per violazione alle norme sanitarie

Nell’ultima settimana di luglio, la Polizia Municipale ha effettuato controlli in nove esercizi del centro storico, cinque dei quali monitorati a seguito di accordi preventivi con il personale del programma di sicurezza alimentare dell’Azienda Usl. I locali nei quali sono state condotte le verifiche sono rivenditori di kebab, pizzerie da asporto, pubblici esercizi e negozi di vicinato, per i quali sono state emesse alcune prescrizioni da osservare e una sanzione per violazione alle norme sanitarie. In un altro caso, sono in corso indagini amministrative per verificare l’attendibilità della documentazione sanitaria rinvenuta: qualora risulti non conforme, verrà comminata la relativa sanzione. E’ stato inoltre disposto, nell’ambito dei controlli, il blocco ufficiale di un quantitativo di pesce congelato, per ulteriori accertamenti tecnici da parte del personale Ausl.

Nella zona della stazione ferroviaria sono state sanzionate due pizzerie da asporto e un phone center, rispettivamente per mancata esposizione – obbligatoria – del divieto di fumo, per l’assenza di autorizzazione alla vendita e per mancanza di licenza per la vendita di alcolici. Sono in corso altre verifiche sui fori di aerazione all’interno dei locali e sulle valvole di sicurezza dei fuochi delle cucine, che, in caso di inottemperanza, comporteranno sanzioni aggiuntive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento