menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Controlli delle forze dell'ordine sulle troppe attività aperte nonostante i divieti»

Lo riferisce la Prefettura al termine della riunione in videoconferenza del Centro Coordinamento Soccorsi

«Alcuni esercizi commerciali, non rientranti tra quelli previsti dall’allegato 1 del decreto del presidente del consiglio dei ministri del 10 aprile 2020 ovvero tra quelli che offrono servizi alla persona di cui all’allegato 2 e/o comunque sospesi esplicitamente dall’art. 1 dello stesso dpcm, continuano ad operare illegittimamente», lo riferisce la Prefettura al termine della riunione in videoconferenza del Centro Coordinamento Soccorsi presieduto dal Maurizio Falco e al qualche hanno partecipato forze dell'ordine, sindaci, esercito, Croce Rossa e Protezione Civile. «La possibilità di continuare a porre in essere la propria attività o produzione,  - prosegue la nota - previa comunicazione alla prefettura e sino alla sospensione, infatti, è disciplinata espressamente dall’art. 2 del dpcm. In particolare, riguarda esclusivamente, in via esemplificativa, le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere aziendali dele attività non sospese previste dall’allegato 3 del dpcm, la filiera della attivita’ dell’aerospazio, della difesa e delle altre attività di rilevenza strategica per l’economia nazionale ovvero i servizi di pubblica utilità o i servizi essenziali o, ancora, le attività a ciclo continuo». «Le attività che, - conclude - pur rientrando chiaramente nella casistica di quelle sospese e tuttavia, erroneamente convinte di poter operare sulla base della sola comunicazione, saranno oggetto di controllo da parte delle forze di polizia statali e locali che provvederanno all’applicazione delle sanzioni pecuniarie ed accessorie previste dall’art. 4 del d.l. 19/2020 poicheé non sussistono ab origine i requisiti per l’inoltro della comunicazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento