Quartiere Roma e al Peep, controlli interforze in bar e strade: identificate duecento persone

Il dispositivo, composto dalla polizia di Stato (anche il reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia), polizia locale (con l'unità cinofila), la guardia di finanza (con l'unità cinofila), coordinato dalla questura è stato disposto nella riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Daniela Lupo

Ancora controlli a tappeto negli ultimi due giorni in città. Il dispositivo, composto dalla polizia di Stato (anche il reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia), polizia locale (con l'unità cinofila), la guardia di finanza (con l'unità cinofila), coordinato dalla questura è stato disposto nell riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Daniela Lupo e coordinato dalla questura. In campo sono stati schierati circa 50 uomini che hanno battuto locali, bar, strade sia in via Colombo e al Quartiere Roma sia al Peep anche alla luce di quanto accaduto nelle scorse settimane. Si tratta di un monitoraggio costante e continuo volto alla repressione e prevenzione di comportamenti pericolosi, contrasto del microspaccio e della microdeliquenza, controllo del rispetto delle normative anti Covid. In due giorni, oltre alla normale attività della squadra volanti, sono state controllate 200 persone, effettuati 10 posti di controllo, setacciati locali, bar e ristoranti, effettuate pattuglie appiedate in vari punti di aggregazione giovanile più a rischio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento