Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Sopramuro

Molesta i passanti chiedendo soldi, nigeriano espulso: era senza permesso di soggiorno

Controlli della Polizia Locale in centro storico. L'assessore Zandonella: «Efficace e capillare attività di contrasto alle situazioni di abusivismo e illegalità»

Nella mattinata di oggi, mercoledì 22 settembre, nel corso del consueto pattugliamento nell'area del mercato cittadino, gli agenti del Nucleo operativo Sicurezza e Territorio della Polizia Locale hanno notato un uomo intento a chiedere, con insistenza molesta, la questua ai passanti, all'angolo tra via Sopramuro e via Chiapponi. 

Alla richiesta di esibire un documento identificativo, è emerso che il cittadino, di nazionalità nigeriana, aveva il permesso di soggiorno scaduto nel novembre 2020. E' stato quindi accompagnato in Questura per il fotosegnalamento, notificandogli un decreto di espulsione dal territorio italiano entro i successivi sette giorni. All'uomo è stata inoltre contestata la violazione dell'articolo 17 del Regolamento di Polizia Urbana, con relativo Ordine di allontanamento dal luogo in cui si sono svolti i fatti.

“Ancora una volta – rimarca l'assessore alla Sicurezza Luca Zandonella, nel ringraziare gli agenti intervenuti – si conferma l'importanza della costante presenza della Polizia Locale in centro storico, per una efficace e capillare attività di contrasto alle situazioni di abusivismo e illegalità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta i passanti chiedendo soldi, nigeriano espulso: era senza permesso di soggiorno

IlPiacenza è in caricamento