Controlli senza sosta sul territorio, 38 persone denunciate: sospesa un’attività

Nella sola giornata del 16 marzo Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizie Locali hanno controllato 566 persone e 176 esercizi commerciali. Il ringraziamento del prefetto Falco per l’intensa attività

Proseguono senza sosta su tutto il territorio provinciale i controlli della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e delle polizie locali nel controllo del pieno rispetto delle misure di contenimento del Coronavirus “covid-19”. Nella sola giornata del 16 marzo sono state controllate nel Piacentino, complessivamente, 566 persone. Sono state 38 le denunce notificate a chi ha trasgredito alle norme del decreto. Sono stati invece 176 gli esercizi commerciali controllati: il titolare di uno di questi è stato denunciato ed è stata sospesa la sua attività.

Il prefetto Maurizio Falco, in questo momento difficile, ha voluto ringraziare ancora una volta tutte le forze di polizia e le polizie locali per l’impegno straordinario. Significativo, in quest’ottica, alfine di aumentare ulteriormente i servizi di controllo sul territorio, è lo sforzo aggiuntivo della questura e dalla guardia di finanza che hanno incrementato le pattuglie operative.

Il comando generale dell’Arma dei carabinieri ha destinato, inoltre, a questo provincia, 16 unità di rinforzo, di cui 5 unità C.i.o. provenienti dal 14° battaglione Carabinieri “Calabria”, 6 allievi marescialli dell’8° e 9° corso triennale della scuola allievi marescialli e brigadieri dei carabinieri di Firenze, oltre ad altri 5 marescialli allievi del corso triennale della predetta scuola. Il prefetto, con l’occasione, si associa al «quotidiano ringraziamento verso tutti gli operatori sanitari e i loro collaboratori che in questi giorni stanno garantendo egregiamente i livelli essenziali di assistenza, senza dimenticare il mondo del volontariato e tutti coloro che stanno continuando ad assicurare, con il proprio lavoro, la soddisfazione delle esigenze della cittadinanza in termini di beni e servizi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento