Cantieri edili, a Piacenza 1/3 "comporta pericolo" per i lavoratori

257 i cantieri ispezionati, 102 non sicuri. 86 le gru controllate. Sanzioni per 850mila euro. È questo il bilancio dei controlli delle Ausl di Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza. In città, 1/3 "non è sicuro"

257 i cantieri ispezionati, 102 non sicuri. 86 le gru controllate. Sanzioni per 850.000 euro. È questo il bilancio della settima campagna coordinata e intensiva di controllo delle condizioni di sicurezza sul lavoro nei cantieri edili effettuata nei giorni scorsi dai Servizi di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro e i servizi impiantistici antinfortunistici delle Ausl di Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza.

L'INIZIATIVA - L’iniziativa - analoga ad altre già effettuate dal 2006 in poi - s’inserisce nella normale vigilanza nei cantieri edili, una delle attività prioritarie dei Servizi di prevenzione delle Aziende Usl che viene svolta nell’arco di tutto l’anno secondo programmi definiti. Programmi sviluppati nella cornice del Piano nazionale triennale per l’Edilizia che prevede il controllo di 50mila cantieri su base annua distribuiti sul territorio nazionale e di concerto col Piano dell’Emilia Romagna che prospetta per la nostra regione il controllo di circa 5 mila cantieri ogni anno. La campagna di vigilanza intensiva è un ulteriore momento di attività coordinata, svolta contemporaneamente nelle quattro province, in modo omogeneo con strumenti e metodi comuni. I controlli hanno riguardato in particolare i rischi di caduta dall’alto, i rischi di sprofondamento e di seppellimento negli scavi, la sicurezza degli impianti elettrici e delle macchine da cantiere, che notoriamente sono le principali cause di infortuni gravi e mortali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA SITUAZIONE PIACENTINA - Scendendo nel dettaglio piacentino, i cantieri ispezionati sono stati 40; vi operavano 68 imprese e 218 addetti complessivi di cui ben 44 lavoratori autonomi (20 per cento degli addetti). Lo spiega Giovanni Lombardi, direttore dell’unità operativa Prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro (dipartimento Sanità pubblica). Il 16 per cento dei ponteggi presentava irregolarità di diversa natura e sono state riscontrate irregolarità nelle lavorazioni sui tetti nel 18 per cento dei casi. Le carenze erano tali da comportare pericolo per i lavoratori nel 35 per cento dei cantieri. Sono stati rilasciati 23 verbali di contravvenzione, il 74 per cento nei confronti delle imprese esecutrici di opere e il 26 per cento nei confronti delle altre figure responsabili dell’organizzazione e del controllo della sicurezza nei cantieri, soprattutto imprese affidatarie, coordinatori per la sicurezza e in alcuni casi anche i committenti dei lavori. In un cantiere le violazioni riscontrate erano tali da indurre l’effettuazione di un sequestro preventivo. Le violazioni accertate sono state 29 e le sanzioni comminate ammontano a 136.800 euro. I Servizi impiantistici antinfortunistici hanno sottoposto a verifica 16 gru. Nessuna delle gru presentava pericolo di ribaltamento e rischio per le aree esterne ai cantieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento