menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della premiazione

Un momento della premiazione

Convegno Nazionale della Polizia Locale, menzione d'onore a due agenti di Piacenza

Convegno Nazionale della Polizia Locale Italiana organizzato dal Supl a Riccione. Menzione d'Onore due agenti della polizia municipale di Piacenza, Palma Schena e Carlo Schianchi. Il sindacato: «Grande orgoglio»

Si è concluso sabato a Riccione il Convegno Nazionale della Polizia Locale Italiana organizzato dal Supl. Sono state circa 3mila le divise di tutta Italia che hanno partecipato. Formazione gratuita per tutti i colleghi; intervento di Antonella Manzione Capo Dipartimento di Palazzo Chigi; interventi politici e le premiazioni dei colleghi meritevoli, nonchè consegna di tre medaglie d'oro alla memoria di Maria Ilardo, Francesco Bruner e Vincenzo Cinque, che nel corso di quest'anno hanno perso la vita nell'adempimento del dovere.

"Per quanto riguarda gli interventi politici, nonostante fossero stati invitati esponenti di tutti i partiti, probabilmente per impegni istituzionali, ad accettare l'invito sono stati solo due giovani esponenti della Lega Nord: Gabriele Delmonte - Vice Capogruppo Emilia Romagna e Matteo Rancan - Consigliere Regionale (che ringraziamo sentitamente), che ben hanno compreso le difficoltà con le quali si  scontra la Polizia Locale oggi ed hanno avuto il coraggio di metterci la faccia per questi impiegati comunali in Divisa. A nostro avviso questo è un segnale importante, soprattutto perché proviene da giovani politici che hanno apprezzato l'evento e il clima amichevole che si respirava ed hanno espresso la loro piena e completa vicinanza alla Polizia Locale che considerano un organo fondamentale per la Sicurezza dei cittadini". Si legge in una nota del Sulpl.

"Delmonte si è soffermato in particolare su tre punti nel suo intervento: riconoscimento delle tutele alla Polizia Locale ed equiparazione alle altre Forze di Polizia, in considerazione del fatto che la società è mutata in peggio in termini di rischio, ma le tutele non sono state adeguate per gli Agenti della Locale, adeguamento mezzi e incremento di personale e dignità e rispetto da parte delle Istituzioni verso gli operatori della Polizia Locale, che devono valorizzare i loro uomini e donne in divisa non obbligandoli a produrre solo "multe" per raggiungere una voce di bilancio, ma impiegandoli per la sicurezza delle nostre città". 

"Per quanto riguarda poi la città di Piacenza in particolare - continua la nota - è stato un onore per la segreteria provinciale e per il segretario regionale Paolo Sarasini assistere alla consegna della menzione d'Onore a due colleghi, Palma Schena e Carlo Schianchi. La motivazione è la seguente: "la pattuglia interveniva su un codice blu, ma che tale non era perché rivelatosi un tentativo di suicidio per ingestione di farmaci; immediatamente si attivavano, dopo aver tranquillizzato la consorte, per compiere tutti gli atti di polizia giudiziaria, mantenendo sempre un profilo altamente professionale, dimostrando competenza professionale e spirito d'iniziativa". Due Agenti che sono sicuramente motivo di orgoglio per il nostro sindacato, per il comando e per la nostra città".

"Questa iniziativa del Sulpl è volta sia a riconoscere il giusto merito ai colleghi, sia a sensibilizzare le amministrazioni verso questa tematica, poiché non sempre il merito viene riconosciuto. Ma noi crediamo sempre che si possa migliorare e dunque attendiamo il prossimo San Sebastiano con fiducia e speranza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento