Chirurgia senologica a Piacenza sempre più all’avanguardia

L'Ausl di Piacenza e L'Istituto Nazionale dei Tumori hanno stipulato una convenzione che sancisce la collaborazione tra i due istituti in relazione all'attività di chirurgia senologica oncoplastica e ricostruttiva

Data importante il 21 dicembre 2010 per l’Ausl di Piacenza: con l’incontro ufficiale tra le equipe mediche ha infatti avuto inizio un’importante forma di collaborazione: si tratta del risultato della convenzione stipulata tra Ausl di Piacenza e  Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Tale collaborazione avverrà sul fronte dell’attività di chirurgia senologica oncoplastica e ricostruttiva. Durante la conferenza-stampa indetta dalla Ausl di Piacenza per rendere noto il significato della convenzione, hanno espresso la propria soddisfazione tutti  i professionisti coinvolti, tra cui in primo piano i medici dell’Ausl di Piacenza Marco Pisani, direttore del dipartimento di Chirurgia generale, Patrizio Capelli, direttore dell’unità operativa di Chirurgia generale, vascolare e senologica, Giorgio Macellari, responsabile unità operativa semplice di Senologia, mentre quale rappresentante dell’Istituto Tumori di Milano era presente Maurizio Nava, direttore di Chirurgia plastica e ricostruttiva.

TEMPI BREVI E ACCORDO SUI CONTENUTI -
«La convenzione è stata stipulata in tempi brevissimi, con un immediato pieno accordo sui contenuti - esordisce Marco Pisani - come direttore del dipartimento di Chirurgia generale sono orgoglioso di annunciare questa collaborazione, che ci permette di interagire con una istituzione di fama mondiale come l’Istituto dei Tumori di Milano. In questo modo potremo partecipare direttamente alla evoluzione della tecnica di chirurgia ricostruttiva della mammella e fornire all’utenza prestazioni ancora più all’avanguardia». Da notare che a Piacenza i nuovi casi di tumore alla mammella sono circa 300 all'anno e di essi l'80% viene curato proprio presso la Senologia dell'Ausl della nostra città.

POSIZIONE PARITETICA CON LA STRUTTURA PIACENTINA - «Riteniamo che la convenzione oggi formalizzata sia vantaggiosa anche per l’Istituto dei Tumori di Milano – ha sottolineato Maurizio Nava, direttore di Chirurgia plastica e ricostruttiva del presidio sanitario milanese – voglio sottolineare che ci poniamo in atteggiamento del tutto paritetico con i colleghi piacentini, con cui procederemo ad una serie di incontri che verteranno su temi specifici e casi clinici, al fine di effettuare un proficuo confronto e di uniformare protocolli di trattamento. La sinergia si esplicherà anche sul versante didattico, con lo scopo di formare un vero e proprio team di esperti sul territorio».

UN MODELLO PER NUOVE FUTURE COLLABORAZIONI  -
Altrettanto positivamente si è espresso Giorgio Macellari, responsabile della unità operativa di Senologia presso l’Ausl di Piacenza: «La nostra azienda potrà, grazie a questa collaborazione, potenziare ulteriormente le proprie competenze di alta specializzazione: per la nostra unità operativa si tratta infatti di un’occasione preziosa per qualificare sempre di più la nostra attività. Le donne di Piacenza possono ora più che mai sentirsi assolutamente tutelate rispetto ad una patologia purtroppo così frequente come il tumore alla mammella, perchè hanno a disposizione nella loro città una struttura di eccellenza. Auspico vivamente che la convenzione con l’Istituto milanese rappresenti un modello per altre future forme di collaborazione, che investano anche differenti campi della chirurgia».



 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento