menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roncaglia

Roncaglia

Coop San Martino solidale: raccolti 8mila euro per gli alluvionati

Grazie all'iniziativa della cooperativa sono stati raccolti 4mila euro e altrettanto denaro sarà messo a disposizione dalla San Martino: in questo modo oltre 8mila euro andranno a favore degli alluvionati

Solidarietà in favore degli alluvionati da parte della cooperativa San Martino: cinquecento sono i lavoratori che hanno messo a disposizione un'ora del loro lavoro in favore degli alluvionati. Grazie a questa iniziativa sono stati raccolti 4mila euro e altrettanto denaro sarà messo a disposizione dalla cooperativa San Martino. In questo modo oltre 8mila euro andranno a favore degli alluvionati.

Questa è solo una delle iniziative messe in campo dalla San Martino: nella mattinata dell'11 dicembre sono stati presentati alcuni progetti della cooperativa. «La seconda iniziativa – afferma Francesco Milza, vice presidente della cooperativa San Martino - è quella che fornirà due borse di studio per i figli dei nostri lavoratori: San Martino pagherà i costi d’iscrizione all'università. Pensiamo che forme di incentivazione di questo tipo possano aiutare a creare una sensibilità diversa verso lo studio e la cultura in generale». 

Un altro progetto è quello che è stato preparato e realizzato con Anpas e uno dei lavoratori della cooperativa, Massamba Mbengue. Saranno inviate in Senegal, a Thinea, paese di origine di Massamba, attrezzature sanitarie per gli ospedali per 5mila euro.

«Anpas – spiega Paolo Rebecchi, vice direttore della cooperativa San Martino e coordinatore provinciale Anpas - fornisce un supporto di tipo tecnico per reperire attrezzature per il primo soccorso e per le attività ambulatoriali, farmaci a lunga scadenza, lettini, garze, presidi di natura traumatica, disinfettanti, lenzuola, fonendoscopi e saturimetri. Abbiamo già iniziato una collaborazione con la popolazione senegalese per fare formazione sanitaria in Italia e vorremmo anche poter fare dei corsi sul posto».

«Sono contento per questo progetto – dice Massamba Mbengue lavatore di Ikea - la rapidità dei fatti e la spontaneità del gesto arriva direttamente al mio cuore. È una cosa che sarà apprezzato dalla popolazione del mio paese. Lo Stato da solo non riesce a fare tutto, dobbiamo darci tutti da fare».  «Stiamo pensando anche ad un progetto di una cooperativa agricola in Senegal – continua Milza - che permetta ai giovani di quel territorio di sviluppare l'agricoltura: riuscire a creare un'impresa cooperativa in Senegal sarebbe una grande soddisfazione». La cooperativa, come ogni anno, fornirà un contributo alla Caritas in derrate alimentari. 

«La San Martino– sottolinea Mario Spezia, presidente della cooperativa - ha la possibilità di mettere in atto lo spirito di cooperazione che è poi il senso del nostro agire in tutti questi anni». 

Mbengue, Spezia, Milza e Rebecchi-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento