Corpo trovato a Isola Serafini, aperto un fascicolo per omicidio

La Procura di Lodi ha aperto un fascicolo per omicidio sul caso della donna trovata cadavere in Po a Isola Serafini (Monticelli) nella giornata dell'8 giugno. Si tratta di una badante 40enne albanese che viveva a Miradolo (Pavia)

Gli inquirenti e il magistrato sul luogo del ritrovamento

La Procura di Lodi ha aperto un fascicolo per omicidio sul caso della donna trovata cadavere in Po a Isola Serafini (Monticelli) nella giornata dell'8 giugno. Si tratterebbe di una badante 40enne albanese, Kruia Ladina, che viveva a Miradolo (Pavia) di cui si erano perse le tracce dal 29 maggio. La sorella aveva sporto denuncia per la sua scomparsa il 31 maggio, mentre l'auto della donna era stata trovata pochi giorni dopo sulle sponde del Po a San Colombano al Lambro nel Lodigiano. L'autopsia chiarirà definitivamente le cause della morte, ma l'ipotesi più probabile è che si possa trattare di omicidio. Le indagini dei carabinieri continuano anche in attesa dell'esame del Dna. La sorella e alcuni parenti intanto hanno riconosciuto la donna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento