menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Renato Passerini

Foto di Renato Passerini

Corso Europa, ecco il giardino pubblico dedicato all'artista Uberto Pallastrelli

Inaugurato il 10 gennaio dal sindaco Paolo Dosi: «Ebbe notevole fama di ritrattista con la sua pittura elegante, con la quale evocò i modi espressivi dei grandi maestri del suo tempo»

Domenica 10 gennaio in città è stato intitolato un giardino pubblico a Uberto Pallastrelli, il pittore piacentino del quale, proprio in questi giorni, è in corso a Palazzo Galli una mostra curata dalla Banca di Piacenza e dedicata ai ritratti più celebri dipinti dall'artista. L’area compresa tra le vie Labò, angolo via Bagarotti e Corso Europa, è configurata da un esteso manto erboso in fase di prima crescita; attraversata da un camminamento pedonale è dotata di giovani alberi che, specialmente in primavera, riempiranno il giardino di piacevoli macchie di colore e di numerose panchine attorno alle quali è stata creata una piattaforma che ne permetterà l’uso anche con il terreno umido e fangoso.

Giardino Pallastrelli-2Alla affollata cerimonia presieduta dal sindaco Paolo Dosi, erano presenti tra gli altri gli assessori Giulia Piroli, Giorgio Cisini, Luigi Gazzola, Silvio Bisotti, il consigliere regionale Tommaso Foti, il presidente della Banca di Piacenza Luciano Gobbi, l’avvocato Corrado Sforza Fogliani, Presidente d’Onore Banca di Piacenza, con il Vicedirettore Generale dottor Pietro Coppelli.  Il sindaco Dosi e il presidente Gobbi hanno rilevato l’opportunità dell’omaggio del territorio alla memoria del pittore Uberto Pallastrelli, artista che “ebbe notevole fama di ritrattista con la sua pittura elegante, con la quale evocò i modi espressivi dei grandi maestri del suo tempo” – reso possibile dalla persistente proficua collaborazione tra il Comune e l’Istituto di via Mazzini, cooperazione che, al termine della benedizione, è stata elogiata anche da don Stefano Segalini.

E’ questa la seconda dedica pubblica con la quale Piacenza onora il concittadino Pallastrelli. Infatti, come abbiamo pubblicato nel dicembre scorso, l'Amministrazione comunale e la Banca di Piacenza hanno posto una targa commemorativa sulla casa natale del pittore in via Campagna 16.

A Palazzo Galli la Banca di Piacenza prosegue sino al giorno 17 gennaio la mostra dedicata al pittore (Uberto Pallastrelli 1904-1991, l’ultimo ritrattista), a cura di Vittorio Sgarbi e di Laura Soprani - Carlo Ponzini - Robert Gionelli. Coordinamento generale Cristina Bonelli - Gaia Cremona - Lavinia Curtoni. Progetto allestimento Carlo Ponzini - Roberto Tagliaferri. Nel Catalogo della manifestazione scritti di Vittorio Sgarbi, Laura Soprani, Valeria Poli.

Martedì  12 gennaio alle ore 18 in Sala Panini di Palazzo Galli nuovo evento collaterale alla mostra: Tavola rotonda "Uberto Pallastrelli nel ricordo di parenti e amici". Intervengono: Thea Fontana, Gottardo Pallastrelli, Marco della Casa Zanardi Landi.

Giardini Pallastrelli-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento