Lotta al tumore al seno: un aiuto grazie a corretti stili di vita

Corso di formazione per operatori sanitari sabato 10 dicembre. Tra i promotori l'oncoematologo Luigi Cavanna. Al centro del dibattito l'importanza di corretti stili di vita ai fini della prevenzione del tumore al seno e di eventuali recidive

Interessante evento formativo, sabato 10 dicembre nella sala Colonne dell’ospedale di Piacenza: medici, infermieri e dietisti sono invitati a un corso di formazione dedicato al tema dell’alimentazione e dei tumori. Le più recenti evidenze scientifiche hanno dimostrato – questo il messaggio del convegno – che, dopo un intervento al seno, la donna che rispetta corretti stili di vita rischia un numero minore di recidive. L’evento è promosso da Mara Negrati, responsabile dell’unità operativa di Nutrizione clinica, e da Luigi Cavanna, direttore del dipartimento di Onco-ematologia. Quest’ultimo modera l’evento informativo insieme a Fabio Fornari, direttore del dipartimento di Medicina generale.

Si comincia alle ore 8.40 con un primo excursus sul cancro al seno: l’oncologa Claudia Basini illustra la situazione epidemiologica. Di seguito la radiologa Rosella Schianchi, che opera quotidianamente al Centro salute donna di piazzale Torino, propone una riflessione sullo screening del tumore mammario nella provincia di Piacenza. Si prosegue con la professoressa Elisabetta Dall'Aglio, di Parma, che interviene tra le correlazioni tra obesità e cancro. Interviene poi Giorgio Chiaranda, specialista in Medicina dello sport, che relaziona proprio sul tema dell’attività fisica e sulle evidenze epidemiologiche rispetto al tumore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella seconda parte della mattina il convegno ospita due docenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Giuseppe Bertoni, direttore dell'Istituto di Zootecnica, interviene sui latte e derivati e sul rischio tumorale, mentre Ettore Capri, professore associato dell'Istituto di Chimica vegetale, illustra contaminanti negli alimenti.
L’internista Maria Grazia Dieci propone poi una riflessione sul ruolo della vitamina D nei tumori. Si prosegue poi con Mara Negrati (Nutrizione clinica), che invita a seguire la dieta mediterranea per prevenire il cancro. Si chiude con la dietista Maria Antonia Pazzoni e la biologa nutrizionista Claudia Razza, che espongono il percorso aziendale di nutrizione clinica nelle pazienti con neoplasia della mammella.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento