Corso per agenti di polizia locale, Sulpl: «Gruppo motivato. Siamo soddisfatti»

È un corso intensivo ed impegnativo, di 130 ore, questo perché il programma è vastissimo e per affrontare un concorso come quello in questione non è possibile basarsi su nozioni, ma è necessaria una solida preparazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

La segreteria Sulpl è soddisfattissima dell'andamento del corso per agenti di polizia locale, che è iniziato il 16 gennaio e terminerà nella prima settimana di marzo. È un corso intensivo ed impegnativo, di 130 ore, questo perché il programma è vastissimo e per affrontare un concorso come quello in questione non è possibile basarsi su nozioni, ma è necessaria una solida preparazione che il nostro sindacato di categoria è certo di offrire, grazie a docenti preparatissimi appartenenti alla categoria e alla nostra esperienza di addetti ai lavori.

Il corso del Sulpl è propedeutico a qualunque concorso in polizia locale. Il nostro gruppo (volutamente a numero chiuso, perché puntiamo sempre sulla qualità) di 70 aspiranti agenti è coeso, motivato e determinato. La città ed il comando di Piacenza hanno bisogno di nuovi agenti, ansiosi di svolgere con passione il loro lavoro al servizio della cittadinanza; siamo sotto organico da troppo tempo, occorre nuova linfa, poichè la Polizia Locale è la vera polizia di Pprossimità e questo è indiscutibile. Speriamo e vogliamo credere che sarà la meritocrazia a vincere e che l'impegno di questi ragazzi venga ripagato con la loro assunzione.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento