Covid-19, in sei giorni controllate quasi duemila persone e più di duecento attività

I risultati delle decisioni prese dal Comitato provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica

E' stata disposta dal prefetto Daniela Lupo, nelle riunioni di Comitato provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica d’intesa con i vertici provinciali delle forze di polizia e con il supporto del sindaco del capoluogo, l’intensificazione dei controlli anche con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia e delle Compagnie di Intervento Operativo (Cio) dei Carabinieri nonché con l’ausilio di quattro ulteriori pattuglie di cui una della polizia e tre dell’Arma destinate a servizi aggiuntivi nei fine settimana nelle aree particolarmente a rischio assembramenti. Si legge in una nota ufficiale della prefettura.

Ciò ha consentito, nella settimana dal 12 al 18 ottobre, alle forze di polizia statali di effettuare 365 servizi con l’impiego di altrettante pattuglie e 704 uomini per un totale di 1823 persone e 216 attività o esercizi commerciali controllati con riguardo al rispetto della normativa anti Covid: sono state accertate 2 sanzioni a carico di cittadini e 2 a carico di esercizi commerciali e una persona è stata denunciata per la violazione dell’art. 260 del R.D. 27/07/1934 n. 1965 (violazione della quarantena).

L’attività di controllo, che non si è mai interrotta fin dallo scorso mese di marzo, ha interessato le aree del capoluogo individuate d’intesa con l’Amministrazione comunale di Piacenza e, segnatamente, le zone del centro cittadino per la verifica del rigoroso rispetto delle misure previste dalla normativa  da parte dei singoli cittadini e degli esercenti le attività commerciali ovvero le attività d’impresa, prioritariamente riducendo i rischi di assembramento e verificando il rispetto dei protocolli di sicurezza da parte degli operatori economici: dal 10 marzo sono state sottoposte a controlli 94.767 persone e 6636 attività ed esercizi commerciali.

Significativo anche il contributo della Polizia locale di Piacenza che ha disposto 151 servizi con l’impiego di 315 uomini e 162 pattuglie con 98 controlli effettuati e 8 attività o esercizi commerciali controllati con riguardo al rispetto della normativa anti-Covid: è stata accertata anche una sanzione a carico di cittadini. Fare “sistema” per contribuire a ridurre il rischio di contagio e invertire la rotta della crescita del numero dei contagiati: il coinvolgimento dell’intera comunità e del suo sistema economico  - fanno sapere da via San Giovanni - è fondamentale per il territorio e le ulteriori iniziative saranno assunte nelle prossime riunioni del Comitato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento