menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Covid-19: in una settimana controllate mille persone e 145 attività, 65 le sanzioni

Bilancio dei controlli anti Covid-19 disposti dalla Prefettura

Come disposto nelle riunioni di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal prefetto Daniela Lupo, sono proseguiti i controlli delle forze di polizia, in città e in provincia, sulle arterie principali, sulle zone di confine e ai caselli autostradali a cura di personale della polizia, dell'Arma, della Finanza, con il supporto delle Specialità e del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, dei militari delle Compagnie di Intervento Operativo (Cio) dei carabinieri ed in concorso con i servizi disposti dalle Polizie locali del territorio con l’ausilio, nel fine settimana, anche di pattuglie a piedi. Nella settimana dal 30 novembre al 6 dicembre le forze di polizia statali hanno effettuato, nell’ambito delle attività generali di prevenzione e controllo del territorio, 442 servizi con l’impiego di 891 uomini. Con specifico riguardo alla vigilanza sul rispetto delle normative anti-Covid, sono state oggetto di verifica 1.002 persone e 145 attività o esercizi commerciali, sono state accertate 59 sanzioni a carico di cittadini e 6 a carico di esercizi commerciali per violazione norme anti-Covid, di questi, due sono stati chiusi in via provvisoria ex art. 2, comma 1 D.L. 33/2020. Nel solo fine settimana, sono state controllate 355 persone e 55 attività commerciali e sono stati sanzionati 20 cittadini. La classificazione della Regione Emilia Romagna in zona gialla non deve far abbassare la guardia. Forte  - fanno sapere da via San Giovanni - deve essere il senso di responsabilità di ognuno di noi nelle attività quotidiane, evitando potenziali e pericolosi assembramenti e ricordando sempre che il Covid si muove con le persone. I controlli ci sono e saranno ulteriormente intensificati in occasione delle prossime settimane, ma resta fermo che nessuna azione di controllo può sostituire il buon senso e la collaborazione dei singoli cittadini come è sempre avvenuto in questi mesi da parte della comunità piacentina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento