Covid, dal 20 aprile arriva anche a Piacenza il "drive through" davanti al Palabanca

Il direttore Usl, Baldino: «Stiamo lavorando, in sinergia con la Protezione Civile e il Comune di Piacenza, per attivare una tensostruttura davanti al Palabanca di via Tirotti. Qui potranno recarsi le persone che devono fare i tamponi per essere dichiarate guarite a tutti gli effetti»

Da lunedì a Piacenza sarà potenziata l’attività di tamponi per valutare in tempi più rapidi le persone clinicamente guarite dal coronavirus e diminuire l’attuale lista d’attesa che si è creata per le migliaia di richieste. L’Azienda Usl di Piacenza è riuscita a incrementare la capacità dei propri laboratori di processare i tamponi e potrà quindi introdurre la metodologia  ‘drive through’ dal 20 aprile. “Stiamo lavorando, in sinergia con la Protezione Civile e il Comune di Piacenza, per attivare – spiega il direttore generale Luca Baldino - una tensostruttura davanti al Palabanca di via Tirotti”. Qui potranno recarsi le persone che devono fare i tamponi per essere dichiarate guarite a tutti gli effetti”.

“Finora abbiamo applicato le massime risorse possibili, aprendo cinque ambulatori dedicati a questa attività: due a Piacenza, uno a Fiorenzuola, uno a Podenzano e uno a Borgonovo. Il collo di bottiglia è sempre stata la capacità dei Laboratori di poter processare i campioni, che dipende dalle forniture limitate dei reagenti. Non riuscivamo a fare più di 300/ 350 esami al giorno. Dalla prossima settimana potenziamo le disponibilità e quindi introdurremo anche la modalità ‘drive through’. Ringrazio il personale del Laboratorio analisi che, una volta ricevuto il materiale necessario, si è messo a disposizione per lavorare 24 ore su 24, sette giorni su 7“. All’inizio saranno disponibili circa 120 posti al giorno, ampliabili fino a 400 se ci sarà disponibilità di reagenti per analizzare i tamponi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I cittadini che hanno già prenotato un appuntamento non devono fare nulla. Saranno gli operatori Ausl a richiamare direttamente le persone.  L’efficacia del sistema è già stata testata in altre province della Regione: il cittadino contattato dovrà presentarsi con la propria auto e, senza scendere dal mezzo, sarà affiancato da un operatore sanitario per effettuare il test. La modalità di prenotazione del tampone rimane al momento la stessa: chi ha ottenuto dal proprio medico il certificato di guarigione deve chiamare il numero 800.651.941. Sarà eventualmente l’operatore a proporre la modalità ‘drive through’ quando disponibile. L’introduzione progressiva del nuovo sistema permetterà quindi di ridurre i tempi d’attesa e anticipare alcuni degli appuntamenti già prenotati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento