menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ponte crollato

Il ponte crollato

Crollo del ponte a Genova, inviata anche un'unità cinofila dei vigili del fuoco di Piacenza

Il ponte Morandi è collassato sulla strada sottostante, e le auto che stavano percorrendo la A10 hanno sono cadute nel vuoto per circa 80 metri. Sono almeno 35 le vittime accertate

La vigilia di Ferragosto di questo 2018 sarà una data che resterà ben impressa nella memoria, dei genovesi ma non solo. In mattinata, per cause ancora da accertare, a Genova è crollata una parte di ponte Morandi, il viadotto dell'autostrada tra Genova Aeroporto e Genova Ovest (le impressionanti immagini aeree del collasso). Il ponte è collassato sulla strada sottostante, e le auto che stavano percorrendo la A10 hanno sono cadute nel vuoto per circa 80 metri. Sono almeno 35 le vittime accertate, fanno sapere dalle forze dell'ordine, ma il numero purtroppo potrebbe salire. Tra i deceduti, ci sarebbe anche una famiglia intera con padre, madre e bambino.

La macchina dei soccorsi è a pieno regime. Sul posto è stata inviata anche un'unità cinofila dei vigili del fuoco di Piacenza. Anche le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico dell'Emilia Romagna sono state messe in preallerta. Al momento è già in stand-by e pronta partenza una squadra della componente Speleo-disostruttori, con mezzo fuoristrada e squadra di supporto.  Nel frattempo  è stato attivato il gestore del Rifugio Monte Penna/Faggio dei Tre Comuni e operatore del Soccorso Alpino,  per monitorare le condizioni meteorologiche ed  informare circa la possibilità di passaggio  di  eventuali elicotteri di soccorso sul crinale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

social

Bonus vacanze 2021: come funziona?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento