menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Gragnanino a Borgonovo a folle velocità per scappare dai carabinieri, si schianta e scappa

E' accaduto nella notte tra il 6 e il 7 novembre tra Gragnanino e Borgonovo sulla proviciale 11. Nei guai un piacentino residente poco distante dal luogo dell'incidente

Non si è fermato all'alt dei carabinieri ed è scappato percorrendo circa dodici chilometri a folle velocità compiendo anche manovre pericolose, poi si è schiantato ed è scappato a piedi. E' accaduto nella notte tra il 6 e il 7 novembre. La pattuglia del Radiomobile ha intimato l'alt a una Mini Cooper sulla provinciale 11 a Gragnanino, per tutta risposta il conducente ha schiacciato sull'acceleratore ed è scappato. Ne è nato un inseguimento a 200 chilometri all'ora fino a quando a Borgonovo l'auto si è diretta verso Seminò dove poco dopo, nel compiere una svolta verso una strada bianca ha perso il controllo dell'auto ed è finito in un campo schiantandosi contro un paracarro e un palo. Avendo qualche minuto di vantaggio sull'auto dei militari e non essendosi ferito, è riuscito a scappare a piedi favorito dal buio. I militari hanno ovviamente accertato di chi fosse la vettura e nelle prossime ore l'uomo, residente poco distante, dovrà rispondere di decine di infrazioni al Codice della Strada e per non essersi fermato all'alt del Radiomobile. All'interno dell'auto, che non è risultata comunque rubata, non è stata trovata né droga né refurtiva, tuttavia il proprietario ora dovrà spiegare i motivi del suo comportamento e pagarne le conseguenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento