Da operaio a coltivatore di marijuana, in giardino venti piante. Arrestato 50enne

Un 50enne piacentino è finito in manette con l'accusa di produzione e coltivazione di droga. Nella sua abitazione i carabinieri di Monticelli hanno trovato 20 piante di marijuana in avanzato stato di infiorescenza alte tra i 2,5 e 3,5 metri

Alcune delle piante sequestrate

Un 50enne piacentino è finito in manette con l'accusa di produzione e coltivazione di droga. Nella sua abitazione i carabinieri di Monticelli hanno trovato 20 piante di marijuana in avanzato stato di infiorescenza alte tra i 2,5 e 3,5 metri. Il blitz dei militari è scattato nella tarda mattinata del 4 settembre. L'uomo, un operaio con alcuni precedenti alle spalle, avrebbe piantato e coltivato nel giardino della sua abitazione 20 piante che avrebbero prodotto circa 20 chili di stupefacente, fanno sapere dell'Arma. Le piante sono state sradicate e sequestrate, il 50enne sarà processato nella giornata del 5 settembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento