Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Da Piacenza a Milano per rubare un capolavoro nel museo, denunciato

Nei guai un 28enne residente a Piacenza: è entrato nel Museo delle Culture con una copia di una tela dell'artista inglese Bansky che ha tentato di sostituire a quella originale esposta

E' entrato in uno dei più importanti musei d'Italia, ha staccato con nonchalance un quadro dalla parete per sostituirlo con una copia che aveva portato con sé. Fortunatamente i custodi se ne sono accorti e hanno chiamato i carabinieri.
Il protagonista - come riporta l'Ansa - è un 28enne residente a Piacenza, di origine polacca, che ora dovrà rispondere di tentato furto aggravato. Nel pomeriggio di sabato 22 dicembre ha varcato la soglia del Mudec, il Museo delle Culture di Milano. Una guardia della vigilanza lo aveva però subito notato e lo ha tenuto d'occhio fin quando non lo ha visto avvicinarsi a un'opera dell'artista inglese Banksy, "Walled Off Hotel Print Box Set", lavoro di 25x25 centimetri che fa parte del gruppo di opere dedicato all'hotel realizzato dall'artista inglese al confine tra Israele e Palestina. Quando ha fatto per staccare il quadro dalla parete, cercando di rimpiazzarlo con la copia che aveva nello zaino, i custodi lo hanno bloccato e consegnato ai carabinieri. Finito in caserma, è stato denunciato a piede libero. Il giovane pare sia incensurato e nullafacente.

"Sono dispiaciuta che Banksy abbia attirato l'attenzione di questo ragazzo che ha architettato questo maldestro tentativo di furto" ha dichiarato all'Ansa Chiara Giudice, direttore di "4ore Cultura, società che gestisce il MuDeC.
L'opera originale fortunatamente non ha riportato danni. Ora sono in corso indagini per capire se il 28enne sia un falsario o se abbia usato lo stesso metodo per eventualmente trafugare altre opere d'arte e il motivo del suo gesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Piacenza a Milano per rubare un capolavoro nel museo, denunciato

IlPiacenza è in caricamento