rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Rottofreno / Via Emilia Pavese

«Da San Nicolò a Piacenza in bicicletta e senza pericolo»

E' stata inaugurata la nuova pista ciclabile realizzata sul ponte sul fiume Trebbia, riqualificato nei mesi scorsi e riaperto al transito il 9 settembre. La pista ciclabile, percorribile in entrambi i sensi, era l'ultimo tassello del progetto di ristrutturazione attuato dalla Provincia

E' stata inaugurata la nuova pista ciclabile realizzata sul ponte sul fiume Trebbia, riqualificato nei mesi scorsi e riaperto al transito il 9 settembre. La pista ciclabile, percorribile in entrambi i sensi, era l'ultimo tassello del progetto di ristrutturazione attuato dalla Provincia.

Al taglio del nastro, la mattina del16 ottobre, hanno preso parte il presidente della Provincia Francesco Rolleri, la vicepresidente Patrizia Calza, insieme agli amministratori di Piacenza, Calendasco e Rottofreno, e all'ingenere Stefano Pozzoli dirigente dell’ufficio tecnico provinciale.
La nuova pista ciclabile bidirezionale, quindi, potrà essere percorsa in condizioni di sicurezza da parte dell’utenza, di cui si attende un sensibile incremento in considerazione del fatto che per la prima volta si avrà la disponibilità di un percorso sicuro e protetto per collegare San Nicolò alla città.
«E'un'opera di cui si sentiva il bisogno - è stato detto al taglio del nastro - che i cittadini di Piacenza e San Nicolò ci chiedevano da tanto tempo. La ristrutturazione del ponte è stata l'occasione migliore per portarla a compimento».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Da San Nicolò a Piacenza in bicicletta e senza pericolo»

IlPiacenza è in caricamento