menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da San Nicolò alla Veggioletta saccheggiando le auto in sosta: arrestato

"Pizzicato" dalla polizia mentre sta frugando nel cruscotto di un auto. Nei guai è finito un moldavo di 20 anni che nella notte ha rubato da due auto in sosta a San Nicolò e alla Veggioletta un navigatore e un tablet

"Pizzicato" dalla polizia mentre sta frugando nel cruscotto di un auto. Nei guai è finito un moldavo di 20 anni, con molti precedenti penali ma regolare sul territorio, che è stato arrestato dagli agenti delle volanti nella notte del 17 dicembre poco dopo le due con l'accusa di furto. Il giovane è stato letteralmente colto sul fatto dalla polizia ma ha cercato ugualmente di nascondersi prima, e di scappare poi, gettando sotto l'auto un navigatore, ma è stato bloccato immediatamente. Lo straniero in via Pirandello aveva aperto una Saab davanti a un'officina, e dopo aver rovistato nel cruscotto aveva arraffato un navigatore. Addosso gli agenti però gli hanno trovato un paio di occhiali da sole e un tablet. Dopo alcuni accertamenti sono risaliti al proprietario, un piacentino di San Nicolò. Il 20enne infatti poco prima aveva colpito in via Quasimodo agendo nello stesso modo, poi con una bici era venuto in città. Sarà processato per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento