Dai commercianti di Rottofreno e San Nicolò 2mila euro per gli alluvionati piacentini

Presenti il sindaco Raffaele Veneziani, l’assessore Stefano Giorgi, i rappresentanti di categoria coinvolti nell’iniziativa e i ristoratori che hanno partecipato in autunno ad “Aperizucca”

La foto di gruppo per la consegna dei fondi raccolti

I commercianti di Rottofreno e San Nicolņ hanno ufficialmente consegnato un contributo di oltre 2mila euro agli alluvionati del settembre scorso. Presenti il sindaco Raffaele Veneziani, l’assessore Stefano Giorgi, i rappresentanti di categoria coinvolti nell’iniziativa e i ristoratori che hanno partecipato in autunno ad “Aperizucca”:  Antica Trattoria La Noce, Ristorante la Colonna, Pizzeria Ristorante Feeling, Osteria Pomice, Ristorante La Cascina, Ristorante Pizzeria La Mamma, oltre al laboratorio di panificazione Casa Monache. 

Durante la festa in piazza a San Nicolņ erano stati raccolti 1.762 euro, ai quali sono stati aggiunti 300 euro dal Comitato “San Nicolņ in commercio”. La somma, ha spiegato il sindaco, č stata versata sul fondo istituzionale della Provincia.

Giorgi ha richiamato l’importanza della rassegna gastronomica “Sapori di Zucca”, partita subito dopo “Aperizucca”: per un mese i ristoranti della zona avevano proposto menł a base del tipico ortaggio. “Un’esperienza da ripetere nei prossimi anni”. 

Le due iniziative erano state organizzate in sinergia fra Unione Commercianti, Confesercenti, Coldiretti, Confagricoltura, Comitato “San Nicolņ in commercio” e Comune di Rottofreno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento