Dai social alla strada: ennesima lite in centro tra ragazzini

Con quella del 20 ottobre le liti del sabato pomeriggio tra adolescenti salirebbero a tre, se non quattro. Da meno di un mese, pare che alcune decine di giovanissimi si diano appuntamento su Facebook, ma gli accertamenti sono in corso, per poi trovarsi in alcuni punti della città e fronteggiarsi a suon di schiaffoni e spintoni

Le forze dell'ordine in via Nicolodi il 20 ottobre

Con quella del 20 ottobre le liti del sabato pomeriggio tra adolescenti salirebbero a tre, se non quattro. Da meno di un mese, pare che alcune decine di giovanissimi si diano appuntamento su Facebook, ma gli accertamenti sono in corso, per poi trovarsi in alcuni punti della città e fronteggiarsi a suon di schiaffoni e spintoni per motivi ancora sconosciuti. Non è chiaro da cosa abbia avuto origine tutto. Il primo episodio si sarebbe verificato in piazza Cavalli il 6 ottobre. Alle centrali operative del 112 e 113 erano arrivate alcune chiamate che segnalavano la presenza di un centinaio di ragazzini che si picchiavano prima nei pressi del Coin e poi in piazza Cavalli. Le forze dell'ordine, sul posto sempre anche la polizia locale, hanno identificato alcuni giovani ma la rissa, se mai ci fosse stata, era già finita. Stesso copione il sabato successivo, all'inizio del Facsal, dalla parte del liceo Respighi. Ultimo episodio quello in via Nicolodi (dietro al campus di via Negri) il 20 ottobre. Alcuni residenti hanno notato una cinquantina di ragazzi che urlavano e si fronteggiavano, a mani nude, nei piccolo giardino adiacente alle scuole superiori di via IV Novembre. In forze sono arrivati i carabinieri del Radiomobile, le volanti, la finanza, il reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia, la squadra mobile e la polizia locale. Diversi i ragazzini che sono stati identificati e ascoltati. Pare che un altro punto di ritrovo siano i giardini di via Santa Franca. Sugli episodi le indagini sono in corso, nessuno, pare sia rimasto ferito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento