Cronaca

Dall’associazione dei Panificatori Piacentini un contributo di 800 euro per l’Hospice

Un contributo da 800 euro destinato all’Hospice “La Casa di Iris”, è frutto dell’impegno dell’associazione dei Panificatori Piacentini in occasione della recente manifestazione PiaceNatura, svoltasi in concomitanza con la Festa del gelato artigianale

Un contributo da 800 euro destinato all’Hospice “La Casa di Iris”, frutto dell’impegno dell’associazione dei Panificatori Piacentini in occasione della recente manifestazione PiaceNatura, svoltasi in concomitanza con la Festa del gelato artigianale. A consegnare l’assegno in Municipio agli assessori Katia Tarasconi e Stefano Cugini, alla presenza di Sergio Fuochi in rappresentanza dei volontari della struttura, Alberto Sala e Giorgio Micheli, a nome di tutti gli artigiani aderenti al sodalizio dei Panificatori.

“Da parte dell’Amministrazione comunale – ha rimarcato Katia Tarasconi – rinnovo il più sentito ringraziamento all’associazione, per questo gesto di generosità e grande sensibilità che, auspichiamo, potrà essere d’esempio anche per altre realtà che vogliano sostenere un servizio di fondamentale importanza qual è l’Hospice”. “Ci è sembrato doveroso – ha aggiunto Alberto Sala – dare un segno di vicinanza a chi ha bisogno di aiuto, ed è stato significativo poterlo fare in occasione di un evento che ci ha dato l’opportunità di far conoscere e apprezzare, a tanti concittadini, il valore di prodotti artigianali di qualità, che combinano il gusto, la tradizione e l’accurata selezione delle materie prime”.

“L’auspicio – ha concluso l’assessore Tarasconi – è di poter ospitare l’associazione dei Panificatori piacentini anche in occasione di un altro appuntamento molto atteso, come la fiera di Sant’Antonino, per valorizzare ulteriormente una tipicità gastronomica del nostro territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall’associazione dei Panificatori Piacentini un contributo di 800 euro per l’Hospice
IlPiacenza è in caricamento