Dall'Inghilterra e dall'Irlanda per truffare, foglio di via per due giovani

Nei guai sono finiti due giovani di 22 e 26 anni, con decine di precedenti penali, trovati dalle volanti della polizia sulla via Emilia Pavese nel pomeriggio del 21 marzo. Erano a bordo di una Lancia Ypsilon di un'autonoleggio di Pisa

Immagine di repertorio

Dall'Inghilterra e dall'Irlanda per truffare. Nei guai sono finiti due giovani di 22 e 26 anni trovati dalle volanti della polizia sulla via Emilia Pavese nel pomeriggio del 21 marzo. I due erano a bordo di una Lancia Ypsilon ferma vicino a un'area di servizio. I poliziotti si sono avvicinati e li hanno controllati: entrambi hanno alle spalle decine di precedenti penali per truffe commesse un po' in tutta Italia. I due stranieri proponevano di asfaltare cortili di aziende o case private ad un prezzo vantaggioso ma una volta avuta la caparra magicamente si rendevano irreperibili. Probabilmente stavano cercando di mettere a segno qualche colpo anche nella nostra città, fanno sapere dalla questura. Da ulteriori controlli è emerso che la vettura era di proprietà di un autonoleggio di Pisa: doveva essere restituita il 1 marzo ma i due non si erabo mai presentati per riconsegnarla. I due truffatori sono stati raggiunti da un foglio di via da Piacenza per tre anni, mentre la ditta si riserva la querela di parte per il ritardo nella riconsegna della Lancia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento