Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Rivergaro

Dalla Lombardia al Trebbia per festeggiare il 2 giugno con la droga: 18 segnalati

Il 2 giugno la Valtrebbia e tutta la Statale 45 è stata controllata attentamente dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Bobbio e dalla Stazione di Rivergaro

Il 2 giugno la Valtrebbia e tutta la Statale 45 è stata controllata attentamente dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Bobbio e dalla Stazione di Rivergaro. Il bilancio del servizio predisposto finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio e consumo di stupefacenti è stato di 18 giovani segnalati alle competenti Prefetture per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale e complessivamente circa 20 grammi di marijuana, quasi 15 grammi di hashish e qualche grammo di cocaina sequestrati.

Numerosi posti di controllo sono stati eseguiti nei punti nevralgici della valle e della statale. Le pattuglie della Stazione di Rivergaro hanno intensificato i controlli alla circolazione stradale e alle zone lungo il fiume Trebbia che per loro posizione defilata si prestano al consumo di droga.

I giovani segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti vanno dai 19 ai 23 anni, quasi tutti residenti fuori provincia. Milano, Lodi e Monza Brianza. Alcuni avevano precedenti penali specifici e quindi è stato approfondito il controllo. Sono stati fermati sin dal prime ore del mattino a bordo delle autovetture e controllati a Rivergaro e Gossolengo nelle frazioni di Settima, Quarto e Niviano. La maggior parte aveva lo stupefacente occultato in zaini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Lombardia al Trebbia per festeggiare il 2 giugno con la droga: 18 segnalati

IlPiacenza è in caricamento