rotate-mobile
Cronaca Argine di Po / Via Nino Bixio

Dalle acque del Po affiora un cadavere

Tragico ritrovamento nella serata dell'11 ottobre: un cadavere è affiorato dalle acque del Po nei pressi di via Nino Bixio. A dare l'allarme un piacentino che stava pescando sulle rive tra i due ponti. In pochi minuti sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che lo hanno recuperato e portato a riva, con loro i sanitari del 118 con l'auto medica: non hanno potuto far altro che constatare il decesso. I carabinieri del Radiomobile hanno ritrovato una bicicletta agganciata alla staccionata: nel cestino un bloc notes con pare un biglietto d'addio. Il cadavere, da quanto appreso, non si sarebbe trovato in acqua da molte ore e pare che appartenesse ad un piacentino di 74anni che potrebbe aver compiuto un gesto estremo. Probabilmente ha scavalcato la staccionata, ha percorso la passerella in cemento per poi scendere in acqua. Sul posto anche il comandante della stazione di Piacenza Levante, il maresciallo Marco Orlando. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle acque del Po affiora un cadavere

IlPiacenza è in caricamento