Allagamenti, Cavalli (LN) chiede che "siano accertate responsabilità"

In città si parla di 250mila euro di danni. E Cavalli (LN) presenta interrogazione in Regione su "eventuali responsabilità"

La Regione deve verificare se vi siano eventuali responsabilità, da parte dei consorzi di bonifica o di altri enti, per le “cospicue esondazioni” che avrebbero causato danni ad immobili e terreni coltivati in diversi comuni periferici ed alcune frazioni cittadine dell’area piacentina, interessata negli ultimi giorni da intense precipitazioni.

QUALI SONO LE RESPONSABILITA' DELLA BONIFICA - Lo chiede il consigliere regionale Stefano Cavalli (Lega Nord) in un’interrogazione, in cui evidenzia che i vigili del fuoco e la protezione civile sarebbero dovuti intervenire per bonificare alcuni canali ostruiti da detriti vegetali in modo da ripristinare il normale scolo delle acque. Mentre i corsi d’acqua principali avrebbero assorbito, “senza particolari difficoltà”, le acque piovane, - scrive Cavalli - i maggiori problemi si sarebbero riscontrati nei canali minori che, “complice l’incuria e la scarsa manutenzione”, avrebbero visto ostacolato il normale deflusso. Considerato infine che molti dei residenti che hanno subito danni corrispondono un contributo di bonifica, il consigliere vuole sapere come intenda porsi la Regione nei confronti dei consorzi di bonifica o di altri enti, qualora vengano accertate eventuali loro responsabilità, per tutelare le persone danneggiate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DANNI PER QUASI 300MILA EURO - Nel frattempo, si sta lentamente facendo la conta dei danni. Una stima ottimistica - tenuto conto anche dell'impiego straordinario di molte persone - parla di una cifra tra i 250mila e i 300mila euro solo in città. Incalcolabile, almeno per ora, i danni subìti dal territorio provinciale; molti campi coltivati sono andati rovinati. Alcuni sindaci stanno pensando di richiedere lo stato di calamità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento