rotate-mobile
Incidenti mortali / Alseno

Da gennaio 113 pedoni travolti e uccisi, molti sono over 65. Nei prossimi giorni l'autopsia della 91enne

I dati sono stati resi noti dall'Osservatorio pedoni dell'Asaps, l'associazione sostenitori della Polizia stradale. La nostra è la terza regione più colpita dopo Lazio e Lombardia

Si svolgerà verosimilmente nei prossimi giorni l’autopsia sul corpo di Fiorenza Pelasgi, la 91enne travolta e uccisa nel tardo pomeriggio di domenica 7 aprile ad Alseno, in via Bellini, dove sono intervenuti l'automedica di Fidenza e un'ambulanza della Pubblica assistenza di Lugagnano. Purtroppo per la donna non c'è stato nulla da fare. Da una prima ricostruzione pare che stesse attraversando sulle strisce pedonali all'incrocio, quando è stata travolta in pieno da un furgone e sbalzata sull'asfalto a parecchi metri di distanza. La dinamica esatta del tragico incidente è comunque ancora al vaglio dei carabinieri del Norm di Fiorenzuola che sono intervenuti sul posto per i rilievi. Il conducente, un 50enne, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza dopo essere risultato positivo all’etilometro e per omicidio stradale.

Sono stati 113 i pedoni travolti e uccisi sulle strade italiane dall'inizio dell'anno a domenica 7 aprile: 84 uomini e 29 donne, 67 avevano più di 65 anni. I dati sono costantemente aggiornati dall'Osservatorio pedoni dell'Asaps, l'Associazione sostenitori della Polizia stradale. Cinque i pedoni morti nella prima settimana di aprile, di cui quattro avevano più di 80 anni. Lo scorso anno le vittime furono 440. Lazio e Lombardia, con 14 vittime ciascuna, sono le regioni con il maggior numero di decessi. Seguono Emilia-Romagna, con 13, e Sicilia, con 12. Nel solo mese di gennaio 2023 furono ben 53 i pedoni uccisi in Italia, contro i 31 del gennaio 2024. Febbraio si è dimostrato un mese tragico, con 42 decessi, un record negli ultimi cinque anni. A marzo sono stati 35 i decessi tra i pedoni. Il report non tiene conto dei gravi feriti che spesso perdono la vita negli ospedali anche a distanza di mesi: Istat infatti conta solo i decessi nei primi trenta giorni dall'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da gennaio 113 pedoni travolti e uccisi, molti sono over 65. Nei prossimi giorni l'autopsia della 91enne

IlPiacenza è in caricamento